Pubblicità

Giornale Online

Chi è online

 6 visitatori online

Login



Statistiche

Utenti : 7
Contenuti : 49
Tot. visite contenuti : 46755



Benvenuto in StarbeneTV
Self Make Up PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 01 Marzo 2017 00:00

Truccarsi è un gesto quotidiano che tutte le donne compiono ogni giorno, non solo al fine

di migliorare il proprio aspetto, ma esprimendo, in un processo che va dallo psichico al

corporeo, l’armonia con sé stessi e gli altri, da cui traspare l’entusiasmoe la gioia di vivere.

Gli inestetismi e le imperfezioni della pelle come macchie, acne e brufoli possono apparire

sul viso o in altre zone del corpo e fortunatamente in poche mosse si possono coprire

allontanando l'imbarazzo in modo temporaneo. Anche se la maggior parte dei problemi della

pelle sono solo temporanei, sappiamo tutti quanto sia sgradevole avere la pelle dall'aspetto

impuro.

Per quanto riguarda i problemi permanenti, se non possiamo eliminarli completamente,

almeno possiamo nasconderli senza ricorrere alla chirurgia plastica.

Nel laboratorio, gratuito di self make up un consulente fornirà agli iscritti suggerimenti

e nozioni pratiche volte al miglioramento del tono della pelle e del colorito, sul disegno

delle sopracciglia e sul trucco più indicato.

Paolo Parisi

Ultimo aggiornamento Martedì 07 Marzo 2017 07:52
 
Nephro Day PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 23 Giugno 2016 05:34

Continuano le giornate organizzate dall'associazione " Università Popolare GALENO " a favore della salute.

Ultimo aggiornamento Giovedì 23 Giugno 2016 05:45
 
Patologie Disfunzionali Pelviche PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Rota   
Venerdì 27 Maggio 2016 18:35

Il giorno 6 Maggio scorso si è svolto nella splendida cornice di Villa Doria d’Angri a Napoli il congresso

“Patologie Disfunzionali del Pavimento Pelvico: Approccio Multispecialistico”, organizzato dalla UOC di

Urologia dell’AORN A. Cardarelli di Napoli. Il congresso è stato fortemente voluto dai

Dottori Roberto Aponte e Paolo Fedelini, rispettivamente responsabile del servizio di Urodinamica e

primario del reparto di Urologia del nosocomio campano.

Il congresso ha visto una assai numerosa partecipazione vista la necessità di aggiornamento professionale

di medici ed infermieri dedicati relativamente ai temi trattati, estremamente interessanti, delicati e complessi,

trattati in maniera globale ed approfondita anche con l’ausilio della tecnologia giacché alcune discussioni sono

state tenute coinvolgendo l’uditorio con slides interattive

Hanno contribuito al successo della manifestazione il vasto parterre multidisciplinare e multispecialistico di

relatori (data la presenza tra gli altri anche di ginecologi e chirurghi generali).

Dr. Giuseppe Rota

Ultimo aggiornamento Venerdì 27 Maggio 2016 18:48
 
GIORNATE DI PREVENZIONE PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 12 Aprile 2016 07:21

 

Partono il 30 aprile 2016 le Giornate di Prevenzione  organizzate dall'Università  Popolare GALENO

Visita il sito www.unipopgaleno.com

 


Ultimo aggiornamento Giovedì 14 Aprile 2016 07:18
 
La figura dell’Ostetrica a tutela della salute materno-infantile PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 21 Gennaio 2016 00:00

Il 20 gennaio 2016 si è tenuto presso l’aula magna della sede ASL Na2 nord in via Padre Mario Vergara

a Frattamaggiore il Primo Seminario di Ostetricia organizzato dal Dott. Giuseppe Rota, Responsabile

dell’Unità Operativa Semplice di Emergenze Ostetriche e Ginecologiche e Referente del Servizio di

Uroginecologia del PO San Giovanni di Dio di Frattamaggiore.

“La figura dell’Ostetrica a tutela della salute materno-infantile”; questo il titolo dell’evento ed

accreditato presso il Ministero della Salute per il programma ECM.

"Il seminario" dichiara il Dott. Rota "l’ho ideato esclusivamente per la figura professionale dell’Ostetrica

ed è stato concepito per fornire ai professionisti del settore aggiornamenti relativi al ruolo della stessa

come primo punto di riferimento delle Donne e come figura centrale nella gestione e nel coordinamento

dei servizi ambulatoriali e dei servizi di accompagnamento alla nascita".

Concetto fondamentale quest’ultimo, sottolineato nella relazione del Dott. Salvatore Paribello,

Vice Presidente del Collegio Provinciale delle Ostetriche di Napoli, che individua in questa figura

professionale, l’elemento indispensabile per il Triage e gestione delle Emergenze/Urgenze

Ostetrico-Ginecologiche con piena autonomia e responsabilità per quanto è di sua competenza.

L’intervento dell’ostetrica, sottolinea la Dott.ssa A. Arpa, coordinatrice del seminario, si integra con

le attività di altri professionisti, al fine di tutelare la salute della donna non solo dal punto di vista

ostetrico, ma viene inserita nei progetti di prevenzione e cura delle patologie ginecologiche, a cui

ogni donna può andare incontro nel suo ciclo vitale. La relazione riguardava per l’appunto il

management delle attività ambulatoriali dell’Unità Operativa Complessa di Ginecologia ed Ostetricia

dell’Ospedale "S. Giovanni di Dio di Frattamaggiore (Na).

 

 

Presidenti del corso il Dott. A. Fusco responsabile della stessa UOC ed il Prof. A. Tolino della Università

Federiciana di Napoli e Presidente del corso di laurea in ostetricia; che ha illustrato la responsabilità

professionale dell’ostetrica alla luce delle recenti normative, accendendo una animata discussione,

continuata poi con una tavola rotonda presieduta da esperti del settore. Significativo è stato il contributo

della Presidente del collegio delle Ostetriche di Napoli, Dr.ssa G. Piacente, che ha sottolineato la carenza

di personale nelle Divisioni di Maternità; situazione divenuta insostenibile. Quali sono i limiti di questa

importante figura sanitaria nell’ambito della ecografia office? Domanda a cui ha risposto il Dott. A. Ferrara,

enunciando i principi basilari di questa metodica e sostenendo che tale metodica deve essere ad

appannaggio di tutte.

Per l’amniocentesi o meglio più in generale la Diagnostica prenatale invasiva, come illustra il Dott. R. Ferrara,

spetta all’ostetrica il compito di assistere la gestante da un punto di vista psicologico, senza mai perdere di

vista il suo compito tecnico e organizzativo di un Servizio così importante.

Hanno partecipato inoltre il dott. P. De Franciscis della Seconda Università di Napoli, il Primario della

Ginecologia dell’ospedale di Giugliano Dott. S. Sciorio ed il suo collaboratore, esperto di diagnostica

prenatale, il Dott. C. Scarpato.

I principi teorico-pratici dell’Asfissia Perinatale, questo è il tema trattato in maniera magistrale dal

Dott. Giuseppe Rota; Responsabile scientifico dell’evento, che ha dato indicazioni precise su come poter

evitare il danno da paralisi cerebrale infantile in sala parto, fornendo metodologie precise, ampiamente

descritte dalla letteratura internazionale.

Nonostante la vasta discussione di argomenti di altissima rilevanza scientifica e professionale, vari punti

interrogativi sono rimasti circa le effettive responsabilità e l’autonomia decisionale dell’ostetrica; circa

l’inquadramento e il rapporto tra le figure dell’ostetrica e dell’infermiere e circa la formazione del personale

sanitario. Tutto ciò sarà spunto per un secondo seminario; così conclude il responsabile scientifico dell’evento.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Gennaio 2016 20:42
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4

Salute nella tua Regione

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Newsletter